I MEZZI DELLE UNITA’ COBELLIGERANTI ITALIA ’43-‘45 Visualizza ingrandito

I MEZZI DELLE UNITA’ COBELLIGERANTI ITALIA ’43-‘45

P.Crippa – L.Manes

14,00 €

TANK-MASTER SPECIAL N.6

  • Codice: 022CZ045-6
  • ISBN: 9788862615495
  • Autore: P.Crippa – L.Manes
  • Editore: Mattioli
  • Note: foto in b/n e profili a colori
  • Formato: 21 x 29,7
  • Lingua: Italiano-Inglese
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 138

Codice: 022CZ045-6
ISBN: 9788862615495
Autore: P.Crippa – L.Manes
Editore: Mattioli
Note foto in b/n e profili a colori
Formato 21 x 29,7
Lingua Italiano-Inglese
Rilegatura Brossura
Pagine 138

La “cobelligeranza” fu indubbiamente una condizione difficile per gli italiani che si trovarono a combattere, dopo il tragitto Armistizio dell’8 settembre, accanto agli Anglo-Americani, passati da nemici ad alleati letteralmente dalla sera alla mattina. Eppure queste unità si guadagnarono la fiducia dei Comandi con una faticosa dedizione ed un inaspettato amor di Patria, che stupì anche i più diffidenti tra gli Alleati. Per la prima volta la storia di queste unità e dei loro mezzi, non solo corazzati, viene affrontata in maniera completa e sintetica, con il punto di vista di chi si dedica ai veicoli militari. Vengono trattati con rigore storico – militare tutti i mezzi che andarono a costruire le dotazioni delle truppe cobelligeranti, non solo dipendenti dal Regio Esercito (Primo Raggruppamento Motorizzato, Corpo Italiano di liberazione, Gruppi di combattimento), ma anche delle unità partigiane “regolari” come le Brigate “Maiella” e “Gordini”, tutti i reparti che passarono da una iniziale situazione di emergenza, con un parco mezzi raccogliticcio ed assolutamente eterogeneo, rafforzato con mezzi di recupero dello sbandato Regio Esercito, ad una disponibilità organica e moderna, grazie alle crescenti forniture alleate.