LA DIVISIONE ARIETE A BIR EL GOBI Visualizza ingrandito

LA DIVISIONE ARIETE A BIR EL GOBI

A. Rebora

18,00 €

Le due battaglie

  • Codice: 104G085
  • ISBN: 9788832871432
  • Autore: A. Rebora
  • Editore: TRA LE RIGHE DI LIBRI
  • Formato: 14 x 21
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 194
  • Anno di pubblicazione: 2021

Al momento non disponibilie

Avvisami quando disponibile


Ai sensi del Regolamento UE 2016/679, compilando ed inviando questo form, dichiaro di avere preso visione dell’informativa e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali, nei limiti e per le finalità indicati nella Privacy Policy

Codice: 104G085
ISBN: 9788832871432
Autore: A. Rebora
Editore: TRA LE RIGHE DI LIBRI
Formato 14 x 21
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura
Pagine 194
Anno di pubblicazione 2021

La divisione corazzata Ariete ebbe l’onore di essere l’unità del Regio Esercito più citata sui bollettini di guerra emanati dal Comando Supremo italiano nel corso del secondo conflitto mondiale. Si coprì di gloria nelle alterne vicende che caratterizzarono gli eventi bellici sul fronte nordafricano e, in particolare, i carristi dettero prova del loro valore nelle due battaglie combattute a Bir El Gobi, la prima il 19 novembre e la seconda tra il 4 e il 7 dicembre del 1941. Nello scontro iniziale, combattuto tra corazzati nelle assolate distese del deserto marmarico, i carri M13 italiani furono capaci di arrestare l’avanzata di un nemico fino a quel momento ritenuto superiore per numero e potenza di fuoco. Alcuni giorni dopo, un nuovo attacco sferrato dagli inglesi contro il caposaldo di Bir El Gobi s’infranse contro il muro di uomini e di acciaio del reggimento Giovani Fascisti e di una compagnia di carri L3 dell’Ariete, interrati e utilizzati come postazioni fisse di mitragliatrici. Due episodi di eroismo che dimostrano come tra le sabbie infuocate della Libia, dell’Egitto e finanche della Tunisia se mancò la fortuna non venne certo meno il valore dei nostri soldati.