TRADOTTI AGLI ESTREMI CONFINI Visualizza ingrandito

TRADOTTI AGLI ESTREMI CONFINI

R.Deluca

24,00 €

Musicisti ebrei internati nell’Italia fascista

  • Codice: 122G159
  • ISBN: 9788857561226
  • Autore: R.Deluca
  • Editore: MIMESIS
  • Formato: 14 x 21
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 375
  • Anno di pubblicazione: 2019

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Codice: 122G159
ISBN: 9788857561226
Autore: R.Deluca
Editore: MIMESIS
Formato 14 x 21
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura
Pagine 375
Anno di pubblicazione 2019

Anche l’Italia di Mussolini, con l’ingresso in guerra, aprì dei campi di concentramento, e quasi tutti gli ebrei stranieri presenti nel paese vennero arrestati per esservi condotti. Non pochi di loro erano artisti – specialmente musicisti – che nell’Italia avevano visto generalmente l’ideale “patria dell’arte”.