IL TENENTE DI VASCELLO CAMILLO MILESI FERRETTI Visualizza ingrandito

IL TENENTE DI VASCELLO CAMILLO MILESI FERRETTI

C.M.Ferretti

25,00 €

Comandante del smg Berillo. Affondamento-prigionia-fuga

  • Codice: 006G719
  • ISBN:
  • Autore: C.M.Ferretti
  • Editore: G.BIANCHI
  • Formato: 6.5 X 23.5
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 246

Codice: 006G719
ISBN:
Autore: C.M.Ferretti
Editore: G.BIANCHI
Formato 6.5 X 23.5
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura
Pagine 246

Questo volume è in effetti la ristampa dell'introvabile “20.000 rupie di taglia” (1948) diario di guerra, prigionia e fuga del Comandante Conte Camillo Milesi Ferretti. Sopravvissuto all'affondamento nel Mar Rosso del sommergile Berillo e catturato, fu il primo Ufficiale italiano   che riuscì a fuggire da un campo di prigionia inglese in India. Dopo tre evasioni fallite, alla quarta , assieme ad  Elios Toschi (da cui poi si separa) e con l'aiuto  della resistenza indiana antinglese , con una taglia di ventimila rupie sulla testa, camuffato da indigeno, Milesi raggiunge la portoghese Goa, dove, ricatturato da agenti segreti inglesi  si libera ancora e da Goa vuole rientrare per riprendere a combattere, ma  riesce a tornare in patria solo dopo la fine del conflitto, dove muore improvvisamente intanto che si dà alle stampe questo suo libro di ricordo e di coraggio.