LA PRIMA GUERRA MONDIALE Visualizza ingrandito

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

A.Caterino

25,00 €

Una grande storia collettiva

  • Codice: 106G004
  • ISBN: 9788895051253
  • Autore: A.Caterino
  • Editore: IL PORTOLANO
  • Note: 200 immagini in b/n
  • Formato: 17 x 24
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Codice: 106G004
ISBN: 9788895051253
Autore: A.Caterino
Editore: IL PORTOLANO
Note 200 immagini in b/n
Formato 17 x 24
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura

 Tra il 1914 e il 1918 si combatterono due guerre molto diverse fra loro. La prima fu certamente quella dei combattenti, ma anche delle popolazioni civili nei territori occupati. La sofferenza fisica e morale dei singoli raggiunse proporzioni insopportabili, specialmente nelle trincee di prima linea che, dal Mare del Nord alle Alpi, correvano affiancate da barriere di filo spinato a dividere l’Europa; per non parlare delle postazioni scavate nelle pareti di roccia e nei ghiacciai delle nostre Dolomiti. Una guerra di soldati, in cui la morte quotidiana dei compagni divenne quasi normale routine e in cui agli slanci iniziali, alimentati da una forte propaganda nazionalistica, si sostituì un poco alla volta un clima di ineluttabile rassegnazione e disperata obbedienza, fin quando si registrarono su tutti i fronti gravi casi di diserzione e ammutinamento, ma anche, nel contempo, luminosi esempi di eroismo. Altra fu la guerra dei governi e dei sovrani; in essa, le smisurate ambizioni e aspirazioni territoriali prevalevano sulla carneficina umana che si stava consumando su tutti i fronti.