LE FERROVIE PERDUTE Visualizza ingrandito

LE FERROVIE PERDUTE

D.Oberti

20,00 €

Immagini e ricordi nel cinquantesimo anniversario della chiusura delle ferrovie di Valle Brembana e di Valle Seriana

  • Codice: 148F001
  • ISBN: 9788898637164
  • Autore: D.Oberti
  • Editore: EQUA EDITRICE
  • Note: Illustrazioni a colori e b/n
  • Formato: 22 x 22
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 127

Codice: 148F001
ISBN: 9788898637164
Autore: D.Oberti
Editore: EQUA EDITRICE
Note Illustrazioni a colori e b/n
Formato 22 x 22
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura
Pagine 127

E’ trascorso mezzo secolo o, se possono sembrare meno lontani nel tempo, cinque decenni dalla chiusura delle “ferrovie delle valli bergamasche”. Grande fu allora il disappunto e il rimpianto nell’assistere, dopo la metà degli anni sessanta, alla soppressione e al conseguente smantellamento dei rotabili e degli impianti. Il volume ripercorre, con numerose fotografie originali e con box di approfondimento, l’epopea del “mitico” trenino; facendoci conoscere la vita sociale di allora, dentro e fuori dalle carrozze e delle stazioni, dagli inizi delle sbuffanti locomotive al tragico finale del fuoco che demolì le carrozze in disuso.