FLASHPOINT RUSSIA Visualizza ingrandito

FLASHPOINT RUSSIA

P.Butowski

30,00 €

Russia's Airpower: Capabilities and Structure

  • Codice: 691D012
  • ISBN: 9780997309270
  • Autore: P.Butowski
  • Editore: HARPIA PUBLISHING
  • Note: 91 foto a col., grafici, tabelle, mappe
  • Formato: 21 x 28
  • Lingua: Inglese
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 144

Al momento non disponibilie

Avvisami quando disponibile


Ai sensi del Regolamento UE 2016/679, compilando ed inviando questo form, dichiaro di avere preso visione dell’informativa e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali, nei limiti e per le finalità indicati nella Privacy Policy

Codice: 691D012
ISBN: 9780997309270
Autore: P.Butowski
Editore: HARPIA PUBLISHING
Note 91 foto a col., grafici, tabelle, mappe
Formato 21 x 28
Lingua Inglese
Rilegatura Brossura
Pagine 144

L'aviazione militare russa ha subito numerosi sconvolgimenti nell'era post-sovietica.   Il VKS di oggi è stato creato in seguito all'assorbimento del VPVO da parte del VVS nel 1998, e successivamente alla fusione dell'Aeronautica con le truppe di difesa aerospaziale (VVKO) nel 2015.  Gli acquisti massicci di aeromobili ed elicotteri sono iniziati nel 2009, e la percentuale di modernissimi mezzi nelle forze aerospaziali della Russia supera ora il 75%. L'opera considera tutti gli aerei, gli elicotteri e altri veicoli aerei  militari in Russia.

Russian military aviation has undergone several upheavals in the post-Soviet era. There have been two driving forces behind these changes. First, the Russian experience of air power in conflicts has led to an increasing integration of the various branches of the armed forces. Today’s VKS was created as a result of the absorption of the Air Defence Troops (VPVO) by the Air Force (VVS) in 1998, and then a merger of the Air Force with the Aerospace Defence Troops (VVKO) in 2015. Meanwhile, Russia has adapted to financial realities, with insignificant defence spending throughout the 1990s followed by rapid expansion as the global price of oil increased since the beginning of the 21st century. Mass purchases of aircraft and helicopters began in 2009, and the proportion of modern equipment in Russia’s Aerospace Forces now exceeds 75%.