IL FARO DI MUSSOLINI Visualizza ingrandito

IL FARO DI MUSSOLINI

A.Alpozzi

18,00 €

L’opera coloniale più controversa e il sogno dell’Impero nella Somalia italiana 1889-1941

  • Codice: 103P049
  • ISBN: 9788899086282
  • Autore: A.Alpozzi
  • Editore: 001 EDIZIONI
  • Note: Illustrazioni in B/n
  • Formato: 16 x 24
  • Lingua: Italiano
  • Rilegatura: Brossura
  • Pagine: 208

Al momento non disponibilie

Avvisami quando disponibile


Ai sensi del Regolamento UE 2016/679, compilando ed inviando questo form, dichiaro di avere preso visione dell’informativa e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali, nei limiti e per le finalità indicati nella Privacy Policy

Codice: 103P049
ISBN: 9788899086282
Autore: A.Alpozzi
Editore: 001 EDIZIONI
Note Illustrazioni in B/n
Formato 16 x 24
Lingua Italiano
Rilegatura Brossura
Pagine 208

l’opera di Alpozzi non è limitata alla semplice e sterile elencazione degli avvenimenti storici che portarono a realizzare il faro, un’infrastruttura fondamentale per la marineria di tutto il mondo, invocata da almeno mezzo secolo. Intorno alla questione del faro Guardafui l’autore ricostruisce il mondo perduto e avventuroso della navigazione tra Mar Rosso e oceano Indiano, delle esplorazioni italiane e delle conquiste coloniali, della documentazione topografica e fotografica di una nazione, la Somalia, che ancora negli Anni Venti del secolo scorso era una sorta di “buco nero” sugli atlanti internazionali. Fino a seguire le tracce dell’ultimo guardiano del faro italiano, che ancora a metà degli Anni Cinquanta – in piena amministrazione fiduciaria tricolore – solitario e abbandonato ai confini del mondo, garantiva il corretto funzionamento della gigantesca lanterna e la sicurezza ai navigli d’ogni bandiera che doppiavano il capo più orientale dell’Africa.